Polpettone con bietole e ricotta


Buongiorno cari amici! Oggi, nella Kucina di Kiara, si prepara il Polpettone! Vi ho già proposto, in passato, ricette di questa pietanza e ne potete trovare anche sul web tantissime versioni del polpettone, ma oggi voglio darvene una con ripieno di bietole e ricotta, davvero deliziosa! Adoro preparare questo genere di portata, forse perché si tratta della tipica ricetta conviviale. E' buona, versatile, ottima sia calda che fredda, anche da portare nel cestino del pic- nic in occasione di una gita fuori porta (tempo birichino permettendo).
Con il polpettone non si sbaglia mai perché è un piatto che mette sempre tutti d’accordo.
La parola "polpettone" non è niente di meno che l'accrescitivo della parola polpetta e, in effetti, è la sua variante proposta in un unico pezzo. Gli ingredienti sono grossomodo sempre gli stessi, ciò che cambia è la forma finale della pietanza portata a tavola. Se le polpette sono molto piccole, il polpettone è costituito da un unico grande pezzo, dalla forma cilindrica, che si presta ad essere affettata.
Per la sua la cottura si privilegia la lessatura, l'umido o il forno.
In moltissime ricette, il polpettone si presta ad essere farcito, ad esempio con verdure (specialmente spinaci) e formaggio. In occasione della Pasqua si preparano spesso polpettoni ripieni di uova sode.
Ultima curiosità, poi prometto di lasciarvi alla ricetta. La parola "polpettone" viene usata, in tono dispregiativo, per indicare qualcosa di particolarmente noioso e pesante. Ad esempio, rivolgendosi a un libro o a un film, quando si vuole alludere ad una vera e propria difficoltà nel "digerire" la pietanza. A me personalmente non ha mai creato problemi di stomaco...sarà che digerisco anche i sassi e a voi?
Piccola nota: per ottenere un polpettone gustoso e morbido è sempre meglio scegliere una carne che abbia una parte grassa. Nel mio caso ho abbinato la salsiccia alla carne di manzo, ma potreste anche semplicemente chiedere al vostro macellaio di fiducia di macinare insieme manzo, maiale e vitello (per esempio). Se volete utilizzare invece delle carni bianche, mescolatele con ricotta o robiola (o altro formaggio simile) perché non si secchino troppo in cottura.
 

Ma passiamo subito alla ricetta.



Ingredienti per 4 persone:

400 g di carne macinata di manzo
100 g di salsiccia nostrana
50 g di emmentaler
50 g di grana padano grattugiato
50 g di pangrattato
200 g di ricotta vaccina
500 g di bietole biologiche BioExpress
2 uova
noce moscata
olio extra vergine di oliva
coriandolo
sale
pepe

Pulite e lavate le bietole e lessatele in acqua bollente salata per circa 10'.
Sgocciolatele, strizzatele e tritatele quindi mettetele in una ciotola insieme alla ricotta. Unite un uovo, 20 g di grana, 20 g di pangrattato, un pizzico di noce moscata, una spolverata di coriandolo. Mescolate e aggiustate di sale e pepe.
Ungete leggermente un foglio di carta da forno, disponetevi sopra il ripieno e create un salsicciotto lungo circa 22 cm. Fatelo riposare in frigorifero.
Nel frattempo preparate la carne. In una ciotola unite la macinata di manzo alla salsiccia, aggiungete l'emmentaler ridotto in scaglie con la grattuggia a fori grandi, il pangrattato e il grana rimasti, l'uovo, aggiustate di sale e pepe e mescolate per bene.
Ungete leggermente un altro foglio di carta da forno e stendetevi sopra il composto di carne formando un rettangolo di circa 22x24 cm. Togliete il ripieno dal frigorifero, liberatelo dalla carta da forno e posizionatelo al centro del rettangolo di carne.
Avvolgete il polpettone con la carta e chiudetelo a caramella.
Cuocetelo in forno caldo a 180°C per 35'.
Scartate il polpettone e rosolatelo in padella con un filo d'olio fino a che non risulterà una bella crosticina dorata.
Aspettate una decina di minuti prima di affettarlo.

Visto l'arrivo imminente della Pasqua, prova anche questa golosa ricetta: Polpettone farcito di uova sode!


1 commento

andreea manoliu
Buono questo polpettone, ricco di gusto !

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli