Crostata di mele con nocciole e confettura di mandarino e curcuma


Spesso, in tempi passati, ho usato il blog come una sorta di diario. Non proprio segreto, anche se so che gli affari miei non andrete a dirli a nessuno. A volte, però, mi è proprio necessario confidarvi i miei pensieri. Tipo che nel corso degli anni mi sono costruita un muro. Un grande muro attorno. Il problema è che poi, a forza di costruirlo, sono diventata io stessa il muro. Un muro che si può percorrere, ma non oltrepassare. Forse, uno dei miei tanti problemi, è che non chiedo niente a nessuno ma ho bisogno di tutti. Ho sempre cercato di non deludere gli altri, di non essere un peso o una preoccupazione. A volte però è diffcile. Si, diffcile...
Va beh, basta tediarvi...
Passiamo a cose più golose, dolci e facili da fare e da dire.
Oggi vi posto la ricetta di una crostata davvero molto buona, dai sapori particolari ma armonici. E' partita con l'essere una semplice crostata di mele, ma poi ha voluto contraddistinguersi dalle altre. Quindi aggiungi le nocciole, per nascondere le magagne del bordo. Poi una Fiordifrutta tutta nuova come base, su cui adagiare le fettine di mela. E qualche zuccherino argentato vuoi non metterlo, mi ha detto Iris? Così abbiamo creato una crostata fashion, come piace a lei (e alla mamma).


Per la base di pasta frolla:
250 g burro
250 g zucchero semolato
100 g uovo intero
240 g farina integrale
240 g farina 00
10 g di lievito chimico
3 g sale
1 bacca di vaniglia 


Vi serviranno inoltre:
3 mele rosse Gala BioExpress
1 limone BioExpress
300 g di Fiordifrutta Mandarino e Curcuma Rigoni di Asiago
100 g di nocciole tritate
zuccherini colorati (facoltativi)

Per prima cosa preparate la frolla (anche la sera prima). In planetaria con lo scudo lavorare il burro morbido con lo zucchero semolato e i semi della vaniglia. Unire velocemente le uova con il sale, e per ultimo, le farine precedentemente setacciate con il lievito. Appena il composto risulterà omogeneo formare una panetto, avvolgerlo nella pellicola, e far riposare in frigorifero.

Lavare le mele, tagliarle in quarti, togliere il torsolo e tagliarle a fettine, senza sbucciarle. Per non farle annerire, adagiatele in una ciotola spremendovi sopra il succo di un limone.

Stendere la frolla a uno spessore di 3/5 mm e foderare lo stampo (per me uno da 28 cm con il fondo amovibile) precedentemente imburrato. 

Coprire con uno strato generoso di confettura biologica Mandarino e Curcuma. Adagiare delicatamente le fettine di mele, disponendole a raggiera.

Infornare in forno caldo a 180°C per 40 minuti circa.

Estrarre dal forno, far raffreddare, quindi decorare il bordo con la granella di nocciole e, se vi piacciono, una pioggia di zuccherini argentati.





2 commenti

andreea manoliu
Molto bella da vedere e immagino la bontà di questa crostata.
Kucina di Kiara
Grazie Andreea! E' molto buona, provala!

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli