Girandole - Pinwheel Cookies


Oggi vi posto la ricetta di questi curiosissimi biscotti americani. Vi domanderete cos'avranno mai di interessante...bene, ve lo dico subito. Nell'impasto, oltre al burro, è presente una buona dose di formaggio Philadelphia, che li rende unici. Io li ho farciti sia con confettura che con Nocciolata.



Ingredienti per circa 35 biscotti:

250 g di formaggio fresco spalmabile, tipo Philadelphia, a temperatura ambiente
230 g di burro a temperatura ambiente
100 g di zucchero
380 g di farina 0
100 g di Fiordifrutta ai lamponi Rigoni di Asiago
100 g di Nocciolata Rigoni di Asiago

In una ciotola lavorate il formaggio spalmabile e il burro fino a ottenere una crema soffice. Aggiungete lo zucchero e mescolare. Unite la farina e mescolate ancora. Dividete l'impasto in due parti e dategli la forma di una palla. Avvolgetele nella pellicola e ponetele in frigo per almeno due ore.
Mettete la palla di impasto su carta da forno leggermente infarinata e stendetelo per formare un rettangolo di circa 5 mm di spessore.
Cospargete la superficie dell'impasto con la composta ai lamponi (con l'altra usate la Nocciolata), lasciando un bordo libero di circa 1 cm.
Cominciando dal lato lungo, arrotolate la pasta per ottenere un cilindro, premendo delicatamente con le mani per tenerlo insieme. Avvolgetelo nella pellicola e ponete in freezer per mezz'ora.
Ripetete questa operazione anche per l'altra palla di impasto.
Preriscaldate il forno a 180°C.
Togliete i due impasti dal freezer, eliminate la pellicola e affettateli per ottenere fette uguali, spesse circa 6-7 mm l'una.
Ponete le fette su una placca rivestita da carta da forno. Infornate le girandole per 15-18 minuti fino a che i bordi non saranno leggermente dorati.
Sfornate e lasciate raffreddare prima di servire.



3 commenti

  1. Mamma mia, cara Kiara, immagino questo buone siano queste girandole, proprio come piacciono a me!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Questi li devo provare! Mi incuriosisce il Philadelphia nell'impasto!

    RispondiElimina
  3. wuauuuuuu che meraviglia!!!! A presto LA

    RispondiElimina

Ti ricordo che se commenti con l'account Google+ o Blogger acconsenti a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.