Crespelle al ragù di lenticchie e gamberi



Dopo il Natale e Santo Stefano (a proposito, spero abbiate passato tutti bene queste festività) eccoci di nuovo pronti per affrontare il veglione di fine anno. Avete già pensato a cosa cucinare? Oppure sarete fuori a cena? Nel dubbio vi lascio questa splendida ricetta. Si può preparare tranquillamente in anticipo, senza stress. Si tratta delle crespelle con ragù di lenticchie e gamberi. Farete un figurone!

Per le crespelle (circa 12):

250 g di farina
un pizzico di sale
½ litro di latte e acqua mescolati
2 uova
1 cucchiaio di burro fuso

Setacciate la farna e il sale in una larga ciotola.
Fate un buco nella farina e rompeteci dentro le uova.
Sbattetele mescolandole alla farina che si trova sui bordi.
Aggiungete il burro fuso e sbattete fino a ottenere un composto cremoso e denso abbastanza da rivestire un cucchiaio di legno.
Aggiungete l’acqua e il latte a poco a poco e continua a sbattere con la frusta fino a quando non ci saranno più grumi. Ora abbiamo preparato una pasta per crepes. E’ preferibile lasciarla riposare per circa un’ora.
Fate fondere un po’ di burro in una padella per creps (è sufficiente solo per la prima crepes) rigirando il fondo in modo che il burro si spanda bene.
Versate un mestolo di composto nella padella. Inclinate rapidamente la padella in tutti i sensi in modo che la pasta si adagi bene sul fondo del recipiente. La fiamma non deve essere molto alta. Lasciate cuocere la crespella fino a quando si formeranno delle bolle e i bordi diveneranno dorati; capovolgetela e fatela cuocere anche dall’altra parte. Fate scivolare la crespella su un piatto caldo e via via impilate tutte le altre che andrete a preparare.

Ingredienti per il ragù di lenticchie:

una bottiglia di passata di pomodoro
250 g di lenticchie già lessate in precedenza (per me lenticchie piccole biologiche Melandri Gaudenzio)
cipolla, carota e sedano per il soffritto
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

In una pentola capiente imbiondire il soffritto con l’olio, quindi aggiungere la passata di pomodoro, sale, pepe e le lenticchi. Cuocete per 20 minuti a fuoco dolce, o comunque fino a quando il ragù non si sia rappreso un poco, mescolando spesso.

Ora assembliamo le nostre crespelle.
Preparate la besciamella e scottate in padella, con un filo d'olio extra vergine di oliva, 20 gamberi già puliti. Vi basterà cuocerli brevemente da ambo i lati per un minuto circa. Riduceteli a tocchetti non troppo piccoli.

Prendete la crespella, adagiatevi sopra uno o due cucchiai di ragù di lenticchie, un cucchiaio di besciamella (io tengo sempre a prepararla piuttosto densa per un mio gusto personale) e una manciata di gamberi. Richiudete a sigaretta e tagliate in tre parti. Continuate così fino a esaurire gli ingredienti.
Imburrate per bene una pirofila e adagiatevi dentro le crespelle man mano che le preparate,
Completate con dell'altra besciamella, qualche fiocchetto di burro e infornate a 180°C per circa 20'.
Buon Appetito e buon anno nuovo!

1 commento

Tomaso
Cara Kiara, con un piatto come questo, per me è una grande festa!!!
Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
  Tomaso 

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli