Ciambelle fritte, senza lievitazione



Ho preparato questa ricetta lo scorso anno e quasi mi stavo dimenticando di postarla! Lo faccio ora, in occasione di queste giornate dedicate al Carnevale!
Si tratta  di una lavorazione molto semplice. Vi basterà solo mescolare con un frusta e incorporare la farina man mano che l’impasto è già pronto.
Sono morbidissime, profumatissime, non assorbono olio e l’impasto si prepara in 10 minuti (anche meno!).
Devo ringraziare per la ricetta la cara e unica Valentina che con il suo blog "Ho voglia di dolce", ha sempre una soluzione a ogni esigenza!



Ingredienti per circa 14 ciambelle:

310 g di farina tipo 00
2 uova medie intere
130 g di ricotta
90 g di zucchero semolato
la buccia grattugiata di un’arancia biologica Bioexpress
20 ml di succo d’arancia Bioexpress
8 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Olio di semi di arachidi q.b. per friggere

Zucchero semolato qb


In una ciotola mescolate per bene con una frusta le uova, la buccia grattugiata dell'arancia e lo zucchero semolato. Unite la ricotta (servirà a rendere il vostro impasto ancora più soffice) e aggiungete in più riprese la farina setacciata insieme al lievito per dolci.Si deve ottenere un panetto dalla consistenza morbida e non appiccicosa.
Con l’aiuto di un matterello stendete la pasta su di un ripiano leggermente infarinato a uno spessore di circa 1 cm.
Ricavate tanti cerchi con un coppapasta di circa 7-8 cm di diametro.  Praticate un foro più piccolo al centro con il tappo di una bottiglia.
Nel frattempo scaldate l’olio di semi ad una temperatura che non deve superare i 170°C.
Friggere in abbondante olio, non più di 3 ciambelle per volta.
Girate spesso le vostre ciambelle fino a completa doratura.
Scolatele su carta assorbente e passatele subito in una ciotola con altro zucchero semolato. Consumatele subito! Tiepide sono da volar via...

Le ciambelle vanno consumate subito, al massimo il giorno dopo se leggermente riscaldate. Considerate che rappresentano una soluzione veloce per chi ha poco tempo a disposizione. La consistenza non sarà mai come quella delle graffe o delle classiche ciambelle fritte.




1 commento

Tomaso
Cara Kiara, belle, ma sicuramente buone, proprio come piacciono a me!!!
Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli