lunedì 27 settembre 2010

CRESPELLE CON SPINACI E RICOTTA



L’autunno ormai è arrivato… sembra abbia bussato in anticipo quest’anno. Sarà che un’estate vera e propria forse non l’ho sentita… sarà quel che sarà, ma le giornate si stanno accorciando, in giro si vedono sempre più maglioncini (ovviamente fa eccezione la mia amica Paola che dorme addirittura con il piumone anche con 40°C!) e la voglia di usare il forno è difficile da trattenere! Almeno adesso posso accenderlo senza rimorsi! E allora via! La stagione è stata inaugurata con una bella teglia di crespelle, messa prontamente in freezer, in attesa di una cena con qualche amico a sorpresa! O anche no… magari non ho semplicemente tempo e voglia di preparare il primo ed ecco fatto un piatto pronto! Solitamente il ripieno che faccio, è il classico con ricotta e spinaci, ma le crespelle sono ottime anche con ragù e mozzarella, con prosciutto, funghi e fontina, con asparagi selvatici e ricotta, e chi più ne ha più ne metta! Se ne avanza una, ovviamente, me la farcisco con la Nutella… e poteva mancare?!?!?! Ahahahahaha!

La ricetta base, che uso ormai da anni, è tratta (non ridete…) da un libro che mia zia Paola (che la sa lunga) mi ha regalato quando avevo 9 anni: IMPARO A CUCINARE della Fabbri Editori:

Ingredienti (per ca. 12 crepes)

250 gr di farina  
un pizzico di sale  
½ litro di latte e acqua mescolati  
2 uova  
1 cucchiaio di burro fuso (io, ultimamente, lo sostituisco all’olio evo)

Setaccia la farna e il sale in una larga ciotola. Fai un buco nella farina e rompici dentro le uova. Sbattile mescolandole alla farina che si trova sui bordi. Aggiungi il burro fuso (nel mio caso olio evo) e sbatti il tutto fino ad ottenere un composto cremoso e denso abbastanza da rivestire un cucchiaio di legno. Aggiungi l’acqua e il latte a poco a poco e continua a sbattere con la frusta fino a quando non ci sono più grumi. Ora abbiamo preparato una pasta per crepes. E’ preferibile lasciarla riposare per circa un’ora. In seguito fai fondere un po’ di burro in una padella per creps (è sufficiente solo per la prima crepes) rigirando il fondo in modo che il burro si spanda bene. Versa un mestolo di composto nella padella. Inclina rapidamente la padella in tutti i sensi in modo che la pasta si adagi bene sul fondo del recipiente. La fiamma non deve essere molto alta. Lascia cuocere la crepe fino a quando si formano delle bolle e i bordi diventano dorati; capovolgila e falla cuocere anche dall’altra parte. Fai scivolare la crepes su un piatto caldo e via via impila tutte le altre che andrai a preparare. Una volta fatto questo, prepara il ripieno:

250 gr ricotta
se ne avete, un caprino o una crescenzina
spinaci lessati o saltati in padella (vado ad occhio per la quantità)
grana grattugiato
1 uovo
sale&pepe
noce moscata (facoltativa)


Mescola in una ciotola tutti gli ingredienti (gli spinaci io, in genere, li trito grossolanamente una volta cotti e raffreddati, prima di unirli al composto) e con un cucchiaio spalma il composto su ogni crepe; quando la chiudi puoi scegliere che forma darle: a sigaretta (chiudete la farcia piegando in due la crepe e arrotolatela), pannequets (chiudete la farcia piegando in due la crepe, poi sovrapponete gli altri lati e girate), ventagli (chiudete la farcia piegando la crepe a metà e poi ancora a metà). Io ho optato per quest’ultima forma! Secondo me è la più carina!

Quando estrarrò la teglia dal freezer (e dal forno), aggiungerò anche una foto dell’interno. Per ora accontentatevi del primo piano esterno…. Ah, mi piace ricoprire le crepes con besciamella e prima di infornarle, una bella spolverata di grana grattugiato e pangrattato, giusto giusto per la crosticina che si forma… che mi fa impazzire! Slurp!

19 commenti:

  1. Che fameeeeeeeeeeeeeeeeee :-)i tuoi semini sono in viaggio ;-)

    RispondiElimina
  2. @Libera grazie... davvero di cuore!
    @Grazie anche a te Elisina, sempre gentilissima....

    RispondiElimina
  3. Eh si.. l'autunno è proprio arrivato.. oramai io attendo Natale!!!!! Buonissime le crepes ricotta e spinaci!!! smackk e buon lunedì .-D

    RispondiElimina
  4. Stupende queste crespelle!!!!
    Brava Kiarina

    RispondiElimina
  5. strepitoseeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!bravissima!

    Ps: grazie del link l'ho visto!!un abbraccio!!

    RispondiElimina
  6. Ah che buone... non vedo l'ora di arrivare nei mesi freddi per mangiare queste delizie! E le tue sembrano buonissime! Il ripieno di ricotta e spinaci poi è un must!Ma son obuone anche con funghi e salsicci,a prosciutto cotto... insomma, le crespelle sono buone sempre! In tutti i modi!

    RispondiElimina
  7. cremose,gustose.............gnam gnam brava!!!

    RispondiElimina
  8. la zia Paola ci vede lungo !! ottime, piacicono molto anche a me

    RispondiElimina
  9. Grazie infinite a tutte!!!!! Un bacio e buon lunedì... ;-D

    RispondiElimina
  10. mmm...che meraviglia Kiara!!! davvero libidinose!!! gnam gnam...un bacione cara :-))

    RispondiElimina
  11. Ciao, ho scoperto il tuo blog da Ornella di ammodomio.
    E' molto bello. Mi unisco ai tuoi sostenitori così potrò seguirti. Se ti va passa a trovarmi, mi farebbe molto piacere
    Il mio blog:
    http://zuccheroeviole.blogspot.com
    Ottime le tue crespelle.....come ti ha già detto chi mi ha preceduta.
    Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  12. kiara, ma che buone queste crespelle!!

    RispondiElimina
  13. Da più di due giorni ormai, da me ci sono 10°C piovigina e avrei davvero voglia di usare il piumone della tua amica. Nel frattempo mi riscaldo con questo buonissimo piatto di crespelle che adoro!!

    RispondiElimina
  14. @Grazie Luciana, molto gentile!
    @Cara Viola, piacere di conoscerti! Appena posso vengo a farti visita! Grazie mille...
    @Grazie anche a te Giulia, sei sempre carina!
    @Kristel dico subito a Paola di prestarti il piumone se vuoi! Ne avrà mille! ;-D

    RispondiElimina
  15. Purtroppo l'autunno è arrivato, l'unico lato positivo è che si cucina più volentieri. Le crespelle sono veramente buone e la ricetta te la copio subito!! Anche io ogni tanto mi riguardo le ricette del manuale di Nonna papera! Bravissima ciao

    RispondiElimina
  16. buonissime le crespelle fatte così!!!Mi piacciono!!!e soprattutto buone in autunno quando il clima mi fa strani scherzi...vedo il sole fuori, esco in maglietta (ehhh, l'abitudine!) e crepo dal freddo sigh!

    RispondiElimina
  17. Grazie anche a voi ragazze, troppo buoneeeeee!!!!!!!! kiss!

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...