sabato 30 agosto 2014

Crostatine al cioccolato di E. Knam


Non c’è droga al mondo che competa, il cioccolato è la numero uno! Io ne sono totalmente dipendente! Adoro tutto il cioccolato. Al latte (il mio preferito), fondente, con le nocciole, con uvetta, dark, bianco…tutto, lo adoro tutto! E questa ricetta di Knam non ha fatto altro che accrescere la mia devozione verso questo alimento. L’unico compromesso è quello di scegliere del cioccolato di altissima qualità.

Eccovi la ricetta! Io, anziché una crostata da 6 porzioni, ho preferito dividere la frolla in stampini monoporzioni (Guardini Keramìa) , così da proporre ad Iris una merenda golosa, da leccarsi i baffi!
Ingredienti:
300 g di frolla al cacao
250 g di crema pasticciera
250 g di ganache al cioccolato
Preparate la pasta frolla al cacao, la crema pasticciera e la ganache seguendo le ricette riportate sotto. Quando avrete tutto pronto, unite le creme e mescolatele con una frusta, per ottenere un composto al cioccolato liscio e pastoso.
Imburrate le tartellette (o una tortiera dal diametro di 22 cm). Stendete la frolla ad uno spessore di ca. 3 mm e foderate gli stampini. Dalla pasta che avanza, ricavate delle strisce per la decorazione.
Stendete la crema al cioccolato e disponetevi sopra in diagonale le strisce di pasta frolla. Cuocete a 175°C per circa 35'. 
E' buonissimissima sia calda che fredda! Il giorno dopo la crema, bella rassodata, avrà quasi la consistenza della frolla!
 
Pasta frolla al cacao
Dosi per circa 900 g:
250 g di burro morbido
250 g di zucchero semolato (per me Eridania)
2 uova intere
4 g di sale
1 stecca di vaniglia
10 g di lievito in polvere
400 g di farina 00 (per me farina per Dolci Molino Rossetto)
80 g di cacao in polvere
In una planetaria con il gancio (oppure a mano), impastate il burro con lo zucchero e la vaniglia. Quando gli ingredienti saranno amalgamati, unite lentamente le uova, quindi la farina 00, il cacao, il lievito e il sale. Appena la farina è incorporata, smettete di impastare. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e riponetela in frigorifero per almeno 3 ore. Con queste dosi otterrete 900 g ca di frolla. Potete congelarla quella in eccesso, così la prossima volta è già pronta!
Crema pasticciera
Dosi per circa 250 g:
170 g di latte intero fresco
½ stecca di vaniglia
2 uova
30 g di zucchero semolato (per me Eridania)
10 g di amido di mais
5 g di farina di riso (per me farina di riso Molino Rossetto)
Versate il latte in una casseruola. Incidete la vaniglia longitudinalmente, estraete la polpa e mischiatela ai tuorli leggermente sbattuti. Ponete invece il baccello nel latte, mescolate e lasciate scaldare.
Versate lo zucchero nella ciotola con i tuorlio e cominciate subito a lavorare il composto con una frusta.
Quando lo zucchero si sarà sciolto perfettamente, unite in un colpo solo l’amido e la farina setacciati e amalgamateli. Prima che il latte cominci a bollire, prelevatene qualche cucchiaiata e stemperate il composto.
Quando il latte bolle, eliminate la vaniglia e aggiungete l’impasto di tuorli e farina. Proseguite la cottura senza smettere di mescolare fino a che il composto non sarà denso e cremoso. Per la consistenza perfetta basteranno 2 minuti.
Infine fate raffreddare la crema.
Ganache al cioccolato
Dosi per 250 g:
110 ml di panna fresca liquida
150 g di cioccolato fondente 60% tritato (io ho usato la grattugia a fori larghi Microplane)
Se volete preparare una dose maggiore o minore della quantità indicata, vi basti sapere che dovrete usare sempre 1 parte di panna e 1,4 parti di cioccolato.
Portate a bollore la panna in un pentolino, quindi unite il cioccolato e amalgamate con una frusta fino a quando la ganache non sarà del tutto emulsionata. Dovrete ottenere una crema liscissima e, soprattutto, lucida.

8 commenti:

  1. Mmmmmm...il cioccolato non dovrebbe mai mancare!!! Almeno un po' al giorno per migliorare la salute!!! Buon weekend...

    RispondiElimina
  2. MOLTO CARINE E DELIZIOSE, ANCH'IO ADORO IL CIOCCOLATO, NON POSSO RESISTERE A QUELLO FONDENTE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. Dici Knam e dici cioccolato, dici cioccolato e non puoi sottrarti...queste crostatine sono deliziose, quasi peccaminose! bravissima!!
    ciao, buon w.e.

    RispondiElimina
  4. Pure per me il cioccolato al latte è il più buono!! Queste crostatine sono goduriose!!! Mi segno la ricetta!!

    RispondiElimina
  5. Un tripudio di cioccolato insomma! sono deliziose e golosissime!

    RispondiElimina
  6. Io adoro il ciccolato bianco oppure il nero amarissimo quello cosidetto al latte non mi è mai piaciuto. Buone queste crostatine non potrei il dolce ma una piccola me la farei volentieri. Buona domenica

    RispondiElimina
  7. Mamma che bonta' cara mia, l'ho assaggiata proprio nel suo negozio, che squisitezza, bello il formato mini, bacioni!

    RispondiElimina
  8. Sembrano deliziose.... mai stata nel negozio di quest'uomo, ma mi sono ripromessa di farci un salto... Quanto al cioccolato, io lo adoro tutto a condizione che sia di alta qualità... quello scadente (e non è per forza il prezzo a definirlo) è inutile assaggiarlo...

    http://langolodellacasalinga.blogspot.it/

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...