domenica 24 gennaio 2016

Fantans del New England


Panini belli esteticamente e versatili, tipici americani, tanto da poter essere utilizzati come snack o per un party! Se ne possono fare varianti alla cannella (vedi nota sotto) oppure potete aggiungere la spezia o l'ingrediente che più vi piace per renderli golosi in base ai vostri gusti.
Avevo in casa del latticello da smaltire, ho trovato quindi questa deliziosa ricetta, tipica del New England, situato a nord-est degli Stati Uniti.

Ingredienti per 9 panini:
15 g di lievito fresco di birra
75 ml di latticello, a temperatura ambiente
10 ml di zucchero di ricino (io non ne avevo, e confesso di non sapere nemmeno cosa sia; l'ho sostituito a un cucchiaino di miele Mielbio Rigoni di Asiago)
75 ml di latte
65 g di burro
375 g di farina bianca (per me farina tipo 1 Molino Soncini)
5 g di sale
1 uovo sbattuto

Ungete una teglia per muffins (se non l'avete vanno bene i contenitori monouso in alluminio), mescolate il lievito con il latticello e lo zucchero (nel mio caso il miele) e poi lasciate riposare per 15'.
In una pentola scaldate il latte con 40 g di burro; lasciate sciogliere il grasso e lasciate intiepidire.
Setacciate farina e sale in una grossa ciotola. Aggiungete la mistura di lievito, quella di latte e l'uovo e mescolate fino a ottenere un impasto soffice (io ho messo tutto in planetaria lavorando per 10'). Mettete l'impasto ottenuto in una terrina unta, coprite con pellicola e lasciate lievitare, in luogo caldo, per circa un'ora e mezza o fino a che l'impasto non sarà raddoppiato.
Riversate su di una superficie infarinata e lavorate nuovamente. Fate un rettangolo grande circa 45x30 cm, spesso 5 mm. Sciogliete il burro restante*, spennellate sull'impasto e poi tagliatelo a strisce uguali. Impilatelo e poi tagliatelo in 9 strisce uguali da 5 cm.
Con un pizzico, unite le strisce insieme su un lato e poi inserite nella teglia da muffins. Coprite con pellicola e lasciate lievitare nuovamente, in luogo caldo, per altri 40' o finchè non diventeranno grandi il doppio.
Preriscaldate il forno a 200°C, cuocete per 20' o fino a doratura. Fate raffreddare su una griglia.

Note: come vi anticipavo, potete fare una squisita variante alla cannella. *Aggiungete 5 g di cannella in polvere al burro restante (vi ho indicato l'asterisco al passo in cui va aggiunta la spezia) prima di spennellarlo sulle strisce di pasta. Spolverate i panini con dello zucchero a velo appena sfornati, poi lasciate raffreddare prima di servire.





8 commenti:

  1. Hanno un aspetto bellissimo, conosco la versione di questo pane cotta nello stampo da plumcake, questa versione in panini la trovo simpatica ,buona domenica

    RispondiElimina
  2. Sai che la versione nello stampo da plumcake mi mancava? Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo questi panini e trovo che siano deliziosi :-) Bravissima Chiara <3

    RispondiElimina
  4. Che bellini, avevo visto una cosa simile ma fatta grande nello stampo d plumcake. Così sono molto più sfiziosi

    RispondiElimina
  5. questi panini devono essere senza ombra di dubbio di una bontà unica:))bravissima come sempre Kiara, ti faccio i miei migliori complimenti:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...