lunedì 11 aprile 2016

Fagottini di Speck Alto Adige finger food


Oggi nella Kucina di Kiara entra sua maestà lo Speck IGP Alto Adige, uno dei salumi più buoni che abbia mai mangiato. Unico nella produzione e nel gusto, lo Speck Alto Adige con la sua affumicatura leggera e la sua stagionatura all'aria fresca è conosciuto dai buongustai di tutto il mondo, me compresa.
Questo delizioso salume, nno solo è buono a freddo, tagliato a fettine sottili, ma è eccellente combinato con altri ingredienti nella preparazione di pietanze calde.
Oggi vi propongo questo velocissimo finger food.


Ho preso spunto da una ricetta vista in tv di Simone Rugiati, adattandola poi alle mie esigenze.
Prendete fettine sottili di Speck Alto Adige, adagiatevi sopra un tocchetto di scamorza, quindi una prugna essicata e denocciolata e completate con una nocciola privata della buccia. Avvolgete la fetta di speck intorno al ripieno e richiuedete il tutto con un filo di erba cipollina. Passate in forno caldo a 200°C per 1 minuto, giusto il tempo di far ammorbidire il formaggio e amalgamare i sapori.
Vi avverto, creano dipendenza!


9 commenti:

  1. Decisamente easy da fare ma di grande effetto! Brava!

    RispondiElimina
  2. Dei antipasti sfiziosi e tanto gustosi !

    RispondiElimina
  3. che ricetta meravigliosa Kiara, bravissima come sempre:)) gli abbinamenti che hai utilizzato mi incuriosiscono e attirano troppo, sicuramente si sposano alla perfezione tra loro e danno luogo ad una preparazione speciale e gustosissima:)
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  4. da mangiare in un sol boccone...spettacolo!!! ho l'acquolina in bocca :-D bacione

    RispondiElimina
  5. che buoni! io li facevo solo con la prugna, alla prima occasione copierò questa versione più succulenta

    RispondiElimina
  6. Troppo sfiziosi questi bocconcini!!!!

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...