Shortbread ai fiori di Sambuco: senza glutine, con Farina di Saraceno

Tovaglietta e piattino Green Gate

La ricetta che vi propongo oggi ha un aurea magica attorno, dal momento in cui proviene dal meraviglioso blog di Libera di Accanto al camino. Cercavo una ricetta da fare senza glutine, con la farina di grano saraceno (mi raccomando anch'io di controllare sulla confezione) e ho trovato questa. Come si raccomanda giustamente anche lei, è necessario avere un occhio di riguardo anche per quanto riguarda lo zucchero a velo che può contenere glutine (io ne ho usato uno colorato che avevo in casa e non ne conteneva traccia). Vi riporto di seguito la ricetta con le mie modifiche. Per la versione originale vi consiglio di andare a curiosare sul blog di Libera!

Ingredienti:
200 g. di farina di grano saraceno (per me Molino Rossetto)
160 g. di farina di riso (per me Molino Rossetto)
240 g. di burro a temperatura ambiente
120 g. di zucchero a velo (per me colorato)
2 cucchiai di fiori di sambuco secchi (io li ho messi entrambi nell'impasto)

Preriscaldare il forno a 180°C.
Sbattere il burro con lo zucchero a velo e quando il composto è ben amalgamato unire, poco alla volta, le farine e i fiori di sambuco.
Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo e formare un panetto da stendere sulla spianatoia infarinata ad uno spessore di 1 cm o più.
Anch'io, non avendo lo stampo apposito, ho adoperato degli stampini merlati da 5 cm.
Infornare per circa 10/12 minuti.
Una volta raffreddati, ho spennellato appena appena la superficie con dello zucchero a velo mescolato a qualche goccia di limone, così da fermare i fiori di sambuco distribuiti sopra come decorazione.




6 commenti

accantoalcamino
Grazie Kiara, non sai che piacere mi ha fatto questa tua dimostrazione di fiducia e affetto. Ti mando un bacione con schiocco e fai una carezza alla tua piccola ♥
la cucina della Pallina
sono dei biscottini particolarissimi, sicuramente da provare!
un abbraccio
raffaella
andreea manoliu
Una bella idea da usare i fiori di sambuco nei biscotti. Di solito io facevo solo le tisane e ho ancora in casa, ma non mi era mai venuto in mente questa idea. C'è sempre da imparare ! Saranno buonissimi e profumatissimi !
SABRINA RABBIA
e' un'idea molto curiosa, adoro la farina di grano saraceno, me l'appunto!!!!Baci Sabry
Batù Simo
apperò... ma che belli! brava! mi piacerebbe aver potuto sentire il profumo mentre erano in forno :-)
franci
Mi dovrei mettere a dieta, ora che finisce l'inverno.Ma se vedo golosità simili....rimando ancora un pò ;-)

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli