Drizzle Cake con mandorle e cannella, ricetta di Gordon Ramsay


Eccomi con l'ultima ricetta dedicata alle feste, una deliziosa Drizzle Cake al sapore di mandorla e cannella. Una torta davvero golosa, firmata Gordon Ramsay.
Questo dolce ha come base la ricetta dello chef per i financier, un pan di spagna francese alle mandorle. Questa sua versione, molto umida, è fatta con il burro scuro per conferire un delizioso sapore nocciolato. Inoltre è un ottimo dolce che vi permetterà di riciclare gli albumi avanzati.


Ingredienti per 8 persone:
250 g di burro leggermente salato (io ho preferito quello normale)
olio di semi per ungere
50 g di farina 00 (più altri 2 cucchiai per spolverare)
2 cucchiaini di cannella in polvere
175 g di zucchero grezzo di canna
250 g di farina di mandorle (per me mandorle BioExpress tostate e ridotte in polvere)
100 g di melassa (per me Miele biologico di arancio cremoso Rigoni di Asiago)
6 albumi di uova grandi

Per la glassa:
150 g di zucchero a velo
1 cucchiaio di succo di limone BioExpress
2 cucchiai di panna da montare

Per decorare:
palline di zucchero argentate
ribes BioExpress

Per prima cosa sciogliete il burro in una casseruola, a fuoco dolce. Alzate poi la fiamma e cuocete il burro fino a che non inizierà a scurirsi. Attenzione perchè brucia in fretta. Togliete subito dal fuoco e lasciate raffreddare per qualche minuto. Versate quindi lentamente il grasso in una ciotola, lasciando nella casseruola le parti solide. Fate raffreddare il burro a temperatura ambiente.
Scaldate il forno a 160°C. Ungete con l'olio uno stampo da bundt di 23 cm o uno da ciambella e infarinate leggermente. Setacciate la farina e la cannella in una ciotola grande e incorporatevi lo zucchero e le mandorle ridotte in farina.
Sbattete insieme il miele e gli albumi in un'altra ciotola, usando uno sbattitore elettrico, fino a che il composto non risulterà leggero e spumoso, per qualche minuto. Incorporate nel composto secco il burro ormai raffreddato, seguito dagli albumi montati.
Versate l'impasto nello stampo, livellandolo bene, e infornatelo per circa 50' o finchè uno stecchino infilzato al centro viene fuori pulito. Lasciate raffreddare nello stampo sopra una gratella.
Sformate il dolce capovolgendolo su un piatto da portata.
Per la glassa, mescolate insieme gli ingredienti in una ciotola, fino a ottenere un composto liscio, poi distribuitelo sulla ciambella lasciandolo colare su tutti i lati.
Completate a piacere con palline di zucchero argentate e ribes.


3 commenti

Tomaso
Cara Kiara, con queste belle foto, tu mi ai già conquistato, io sono con te!!!
Ciao e buona Epifania con tutto il cuore e certo con un sorriso:-)
Tomaso
andreea manoliu
Ma che bella torta, immagino che buon profumino con le mandorle !
Cecilia Testa
Ciao cara, complimenti per la ricetta, bella come sempre! Se passi da noi c'è un regalino per te: una nomination! Un abbraccio e a presto

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli