Saccottini al cioccolato con finta sfoglia

 

Finalmente pubblico questa ricetta! Sinceramente l'avevo dimenticata in una delle mie mille cartelline presenti sulla scrivania del Mac. Appena mi è saltata fuori, mi è venuta subito voglia di rifarla! Quant'è piaciuta! E pensare che è così semplice da fare! Quasi quasi corro a prepararla di nuovo! E voi, cosa state aspettando?

Per la realizzazione, ho utilizzato la magnifica Finta Sfoglia del Maestro Adriano Continisio, aggiungendo all'impasto anche un paio di cucchiaini di zucchero.

Ingredienti per la finta sfoglia di Adriano:

250 g farina 00
250 g formaggio spalmabile tipo Philadelphia
160 g burro morbido
sale

In una ciotola disponete la farina setacciata, due pizzichi di sale, due cucchiaini di zucchero, il burro a tocchetti e il formaggio spalmabile. Mescolate con una forchetta fino a ottenere un composto sbriciolato.
Coprite un vassoio rettangolare con della pellicola per alimenti, mettete il composto di briciole e avvolgetele nella pellicola, aiutandovi con questa, compattate bene con le dita e formate un rettangolo. Mettete in frigo per almeno 2 ore, meglio ancora tutta la notte.
Riprendete l’impasto e su un piano leggermente infarinato, stendetelo con un matterello per il senso della lunghezza ad uno spessore di circa 1 centimetro. Fate un giro di pieghe a tre (portare la parte inferiore del rettangolo verso il centro, portate la parte superiore verso il centro, sovrapponendolo sul precedente lembo e girate il rettangolo di 90°). Mettete in frigo per mezz'ora.
Ripetete l’operazione delle pieghe con relativo riposo in frigo per altre due volte.
All’inizio l’impasto apparirà granuloso ma al terzo giro si uniformerà.
A questo punto potete stendere la sfoglia sottile, a circa 3mm, ed usarla subito, oppure arrotolarla su un foglio di carta forno, chiuderla bene con pellicola e conservarla in frigo per 1 giorno o congelarla.

Per la realizzazione dei saccottini, ho tagliato la mia sfoglia in tanti rettangoli grandi circa come uno smartphone, 8x15 cm (più o meno). Mettete sul bordo di un lato corto una barretta di cioccolato o dei quadretti di cioccolato avanzato. Arrotolate con cura.

A questo punto io ne ho congelata una parte. Per gli altri, se volete potete spennellare la superficie con un tuorlo sbattuto con poco latte oppure lasciarli così. Io ho scelto quest'ultima opzione, spolverizzandoli poi con zucchero a velo!

Infornate a 180°C per circa 20 minuti o comunque fino a che non saranno belli dorati.

Nessun commento

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli