Lasagne alle verdure


Le Lasagne alle verdure, ricorrono spesso sulla mia tavola. Vuoi perchè si possono preparare in anticipo e vuoi perchè si presentano come un piatto goloso e relativamente leggero. L'ho portato in tavola in occasione di un pranzo in famiglia, e hanno riscosso un enorme successo.

 


Vediamo insieme come prepararle!

Ingredienti per 8 persone:

250 g di lasagne Pasta Armando

3 zucchine di medie dimensioni Bioexpress

5 carote Bioexpress

una decina di sottilette

100 g di grana padano grattuggiato

pangrattato qb

olio extra vergine di oliva qb

Per la besciamella:
Usate un pentolino che sia almeno di alluminio con doppio fondo. Lasciate fondere 50 g di burro a fuoco basso; unite pari quantità di farina mescolando con la frusta. Quindi versate 700 ml di latte freddo tutto in una volta continuando a mescolare finchè inizia a bollire. Salate, diminuite l’intensità della fiamma e cuocete per almeno 20 minuti coperto, mescolando di tanto in tanto: la besciamella non deve assolutamente “sapere” di farina. Togliete dal fuoco, regolate, se occorre il sale e, volendo (io lo consiglio), insaporite con un pizzico di noce moscata oppure di pepe. Dovrete ottenere una besciamella abbastanza fluida.

E ora divertiamoci: con l'aiuto di un pelapatate, tagliate a nastri le zucchine e le carote precedentemente pulite, lavate e mondate. Ponetele in un'ampia ciotola, irroratele di olio e aromatizzate con quello che avete in casa (basilico, timo, prezzemolo...io avevo in casa un misto essicato di erbe provenzali e ho usato quello). Salate, mescolate e tenete da parte.

Oleate una teglia da forno e stendete sul fondo un mestolo di besciamella. Aggiungete le sfoglie di lasagne senza scottarle prima, coprite una parte di zucchine e carote, qualche fettina di sottiletta, cospargete con un mestolo di besciamella coprendo bene anche negli angoli, e una spolverata di grana grattugiato. Ripetete questa operazione fino a esaurimento ingredienti. Guarnite l'ultimo strato con besciamella. Spolverate con il restante grana e un velo di pangrattato, e un filo di olio o qualche fiocchetto di burro per una migliore doratura. 

Infornate in forno preriscaldato a 200° statico per circa 40 minuti, o comunque fino a quando è dorata. Fate riposare 10 minuti e poi servite...è buonissima. 



Nessun commento

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli