mercoledì 31 agosto 2011

CROSTINI con STRACCHINO e SALSICCIA


Come già vi avevo detto in un precedente post, Real Time è uno dei miei canali preferiti; ed è proprio in una delle trasmissioni che si sussegguono (precisamente "Cortesie per gli ospiti") che ho avuto modo di scoprire i crostini toscani. Voi probabilmente penserete che ho scoperto l'acqua calda... non posso darvi torto! Mamma mia che buoni! Uno degli antipasti più veloci e gustosi che abbia mai assaggiato!

Immaginate una di quelle sere in cui gli amici si improvvisano ospiti a cena... mhmhmhmhm....
primo: celo (spaghetti aglio, olio e peperoncino sono sempre un piatto vincente)
secondo: celo (mandi il marito a comprare un arrostino alla macelleria di fianco casa)
dolce: celo (lo portano gli amici)
...sembra ci sia tutto, ma a me preparare una cena con ospiti senza un minimo di antipasto proprio non mi va. E allora ecco che mi viene in mente questa trasmissione: la salsiccia celo (il buon marito, oltre all'arrosto, compra una buona salsicciozza), lo stracchino fresco fresco celo...una baguette non manca, il gioco è fatto!

Alessandro Borghese non avrebbe apprezzato la delicatezza di questo squisito finger food rustico... troppo banale... ma sono sicura che ognuno di voi si è trovato in una situazione analoga, almeno una volta nella vita, e allora: ben vengano i crostini toscani! La semplicità molte volte in cucina è un pregio. Questa ricetta è semplicissima ma allo stesso tempo elegante, ed abbina rapidità di esecuzione a grande soddisfazione per i vostri ospiti.
Dunque, per fare questi crostini basterà tostare delle mezze fette di pane, ovviamente toscano. Io avevo in casa una baguette ed ho utilizzato quella. In una ciotola sminuzzate con una forchetta una bella salsiccia, unendovi dello stracchino (200 gr) e mischiando fino ad ottenere un impasto omogeneo e cremoso. La quantità di stracchino da aggiungere varia a seconda del gusto, con meno stracchino si otterrà un crostino più saporito, aggiungendone di più il gusto risulterà più delicato. Sul pane tostato si spalma quindi una generosa dose del composto, e si mette in formo a 150° per circa 10-15' o comunque fino a che non comincerà a formarsi una crosticina dorata sullo stracchino. I crostini alla salsiccia e stracchino si servono ben caldi. Con queste dosi ho fatto felici 5 commensali! :-)


54 commenti:

  1. Kiara che delizia, di sicuro li rifarò, adoro tutti gli ingredienti che hai usato. un abbraccio carissima

    RispondiElimina
  2. mi piacciono proprio!!! spesso sono le cose più semplici e rustiche ad essere apprezzate!!! ;)

    RispondiElimina
  3. ogni tanto lo guardo anche io quel canale è davvero molto interessante.. e questa ricetta sembra buonissima

    RispondiElimina
  4. Ottima idea! Devono essere proprio saporiti! Brava! Allora tutti a guardare Real time?? ;-)
    Ciao, a presto

    RispondiElimina
  5. Maaaa... spetta, i crostini alla toscana non son quelli con i fegatini??

    RispondiElimina
  6. Buonissimii, le cose semplici sono sempre le più buone :)

    RispondiElimina
  7. Deliziosi!!! Un'idea veloce e golosa...Un bacione " ripieno " :-D

    RispondiElimina
  8. Anche noi, da buoni toscani, li prepariamo spesso. Ne esistono di vari tipi, tutti molto simili e tutti preparati allo stesso modo variando solo leggermente gli ingredienti.

    RispondiElimina
  9. Che buoni,li faccio anch'io.Bravissima ad averli postati.

    RispondiElimina
  10. Ciao carissima Kiara!
    Grazie di cuore per la tua gradita visita e per la fiducia elargita nei confronti della mia conserva.
    Lo stesso si può dire di questi crostini: la Toscana è una regione che mi affascina e imparare a conoscerne i piatti tipici è molto più che interessante!
    Dunque, assolutamente da provare, specialmente con il vero pane toscano ( alla faccia della curiosità! ).
    Complimenti! Fotografie ben riuscite, visto che stuzzicano l'appetito al primo sguardo.
    Un sorriso e buona serata!

    RispondiElimina
  11. Brava Kiara
    Devono essere ottimi questi crostini.
    Perché non partecipi alla mia raccolta, li vedrei bene nella categoria Bruschette.
    Ti lascio il link

    http://cocogianni.blogspot.com/2011/07/raccolta-sandwiches-hot-and-cold.html

    Ti aspetto
    Abbracci

    RispondiElimina
  12. Chiara hai ragione: mai senza un antipasto!
    E per Carlotta: si i crostini toscani più conosciuti sono quelli con i fegatini MA anche quelli che ha postato qui Chiara sono crostini toscani!

    RispondiElimina
  13. Speciale crostini spuntino gustoso, delizioso, grande abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Con i crostini si va sempre sul sicuro, brava, ciao

    RispondiElimina
  15. Quando ho letto il titolo ho pensato subito ai crostini con i fegatini...non ce l'avrei potuta fare! Questi invece te li spazzolerei in un baleno :D! Un baciotto, buona giornata

    RispondiElimina
  16. "Finger food rustico..troppo banale" ???
    Per i miei gusti e quelli dell'uomo di casa..E' PERFETTO!!
    Li proverò sicuramente e ti farò sapere..!
    Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  17. Sono ottimi questi crostini, ciao

    RispondiElimina
  18. ^-^ ammazza che bontà!!!!! molto gustosette queste bruschette.. baci :-)

    RispondiElimina
  19. sono buonissimi e piacciono sempre a tutti, anche io li ho usati spesso come stuzzichino dell'ultimo minuto. Non sapevo si chiamassero crostini toscani, da me i crostini toscani sono quelli con i fegatelli di pollo (che non mi piacciono...). Ciao, a presto.

    RispondiElimina
  20. Anche io ho cominciato a farlo dopo averlo visto a Cortesie per gli Ospiti ! E a casa lo adoriamo !!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  21. Io questi crostini li conoscevo, ma non avevo idea che fossero i "crostini alla toscana"...comunque sono buonissimi!!! Un bacione!

    RispondiElimina
  22. ma lo sai che questo antipasto è davvero buono, me lo spazzolo sempre quando mia zia,che ne è golosissima, lo prepara!Brava! Bacioni!

    RispondiElimina
  23. Buongiorno a tutte care amiche! Sulla provenienza del nome non vorrei creare polemiche; io, quando ho visto la trasmissione, questi crostini li hanno chiamati "toscani"; a distanza di tempo, cercando la ricetta su internet, digitanto su Google le parole "crostini toscani" ho trovato questi che ho postato (che poi erano quelli visti in tv). Non sapevo che esistesse anche la versione con fegatini di pollo (che non sopporto, ehehehe). Quindi non me ne vogliano i toscani se li ho chiamati così. Ho solo riportato cose già esistenti in rete... ci tenevo a fare questa piccola precisazione. Un baciotto!

    RispondiElimina
  24. Guardo sempre questa trasmissione, ma non mi erano sembrati così appetitosi, i tuoi invece si che mi ispirano, bravissima.

    RispondiElimina
  25. Ciao carissima che bello ritrovarvi e tornare a sbirciare nelle vostre cucine!!!Dei crostini super golosi da provare assolutamente!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  26. Kiara carissima i crostini sono molto carini e anche molto buoni, ma non sono toscani affatto, cioè non fanno parte della cucina toscana diciamo "ufficiale" poi ognuno, come si dice è libero di fare quello che vuole e come vuole, ma lo stracchino poi....i crostini toscani sono quelli di milza e quelli di fegatini e quelli con la cacca della beccaccia, ecco i veri crostini toscani che in pochi conoscono perché le materie prime sono difficili da reperire...baci

    RispondiElimina
  27. Kiara non pensare che io mi senta offesa come toscana, vero? solo che uno "chef" come Borghese avrebbe dovuto dire che di toscano hanno ben poco...

    RispondiElimina
  28. ciao Kiara! fantastici questi crostini! ricettina da salvare assolutamente ^_^
    baci
    @.yesss...uso coppapasta...
    ribaci

    RispondiElimina
  29. Ciao Kiara che bontà ai preparato fantastici e invitanti crostini da fare !!
    Un abbraccio Anna

    RispondiElimina
  30. mmmmmmmmm...sfiziosi questi crostini!baci!

    RispondiElimina
  31. Ciao Kiara piacere di conoscerti e grazie per essere passata sul mio blog.Sono diventata tua sostenitrice così non ci perdiamo di vista.Complimenti per questi crostini......Ciao a presto

    RispondiElimina
  32. Ma che buoni!!grazie a te li ho scoperti anch'io!!un bacione

    RispondiElimina
  33. Kiara, anche io scopro il tuo blog solo oggi... e con questi crostini mi hai già conquistato! Devono essere golosissimi e credo proprio che li proverò a breve. Ciao, continuo a gironzolare nella tua cucina...
    Un bacio
    Sarah

    RispondiElimina
  34. Di recente anche io ho proposto una ricetta simile, sono veramente buoni. Prova a farli anche col salmone affumicato... superlativi!!!

    RispondiElimina
  35. Mi è capitato di seguire la trasmissione e qualche ideuzza ne viene sempre fuori. Come questi crostini a dir poco squisiti. L'unica accortezza un'ottima salsiccia.
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  36. Kiaruzza bella, certo che li conosco questi crostini perché mi è capitato di mangiarli spesso a casa di amici, ma da buona toscana non li chiamerei così. Sono una delizia davvero, ma se per caso tu mi chiedessi un crostino toscano, io ti servirei quelli neri, di milza, o di fegatini di pollo che sono strepitosi...A volte il mezzo televisivo prende delle cantonate ma spero tu non me ne voglia se ho fatto questo piccolo appunto. Ti abbraccio cara, Pat

    RispondiElimina
  37. Posso spezzare una lancia a favore di Kiara?
    Premetto che conosco benissimo i crostini toscani perchè ne faccio incetta quando sono ospite di mia sorella che abita a Siena, però la prima volta che ho assaggiato i crostini con stracchino e salsiccia è stato in occasione di una visita a Livorno! :))

    RispondiElimina
  38. BELLISSMA KIARA!!!DA QUANTO TEMPO CHE NON TI SENTO???TU COME STAI???MA CREDO CHE STAI BENE..VEDENDO LE TUE RISPOSTE SUI COMMENTI..FORTE COME SEMPRE!!!BRAVA!!!GRAZIE COME SEMPRE DEI COMPLIMENTI..LI ASPETTAVO??OGNI VOLTA CHE ME LI FAI RINGIOVANISCO E MI RISOLLEVI DALLO STATO TORPORALE DELL'ENDROPAUSA!!!!HAHAHAHAHAHAHA!!!!QUANTO SONO BELLI DA VEDERE E DA GUSTARE QUESTI CROSTINI TOSCANI!!!ANCHE SE NON FANNO PARTE DELLA CUCINA "UFFICIALE", CREDO CHE ALLA FINE..HO FATTI CON LA MILZA O CON I FEGATINI O CON LO STRACCHINO, COME LI HAI FATTI TU, SEMPRE CROSTINI SONO E BISOGNA SOLO MANGIARLI!!!PENSA SE LI AVRESTI CHIAMATI:"CROSTINI NAPOLETANI", COSA SAREBBE SUCCESSO??DI SICURO QUALCUNO AVREBBE DETTO:"KIARA TI SEI SBAGLIATA..SONO CROSTINI TOSCANI!!". TORNIAMO A NOI, QUA DA ME TUTTO BENE, RIGUARDANDO LA DOMANDA CHE MI FAI SUL RISO TI RISPONDO SUBITO: IL RISO COMUNE PRESENTA I CHICCHI TONDI E DI PICCOLE DIMENSIONI. LA VARIETà DI RISO COMUNE PIù DIFFUSE SONO: BALILLA, IL CRIPITO E L'ORIGINARIO. QUESTI SONO I PIù ADATTI PER I DOLCI. QUINDI SE NON TROVI IL BALILLA E IL CRIPITO DI SICURO TROVI L'ORIGINARIO ED E QUELLO CHE USO IO. DETTO QUESTO, SPERO DI ESSERE STATO CHIARO, MIA DOLCE FANCIULLA LODIGIANA DALLA PELLE COLOR FIOR DI LOTO!!TI ABBRACCIO CON MAGGIOR DELICATEZZA MA CON TANTO AFFETTO CALOROSO!!CON STIMA DI SEMPRE IL TUO AMICO BABBà!!CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!

    RispondiElimina
  39. Che delizia , complimenti . Buona serata

    RispondiElimina
  40. La penso come te: la semplicità del gusto dei piatti improvvisati è impagabile, soprattutto perchè rappresenta la SVOLTA al panico degli ospiti improvvisi!!! =)
    Spero vada tutto bene, un abbraccio forte! ;)
    Buona serata
    Francesca di SingerFood & Chiccherie

    RispondiElimina
  41. che squisitezza questi crostini! semplici e deliziosi! complimenti :)

    RispondiElimina
  42. ottimi!! Un classico che rende sempre tutti molto felici!

    RispondiElimina
  43. un antipastino proprio stuzzicante, brava Kiara!

    RispondiElimina
  44. hai ragione una situazione che di verifica spesso e questi crostini sono davvero adatti! Gustosi e veloci!!

    RispondiElimina
  45. Chissà perchè quando si ha ospiti si pensa sempre a fare cose complicate quando con dei crostini così si fa un figurone assicurato!...e gli ospiti gradiscono mangiando!

    RispondiElimina
  46. ma quanto son buoni questi crostini??? scambio dei krumiri con dei crostini ... vedi tu ... ;))))

    cioa cris

    RispondiElimina
  47. Da cortesie per gli ospiti s'impara un sacco!
    ^_^
    I crostini sono sempre buonissimi, altroché banali!
    Se passi dalle mie parti c'è un premio per te.

    RispondiElimina
  48. fanno venire l'acquolina in bocca!!!!!

    RispondiElimina
  49. Anche io sono una drogata di cortesie per gli ospiti.. a volte mi vengono le paturnie perchè amo da morire dei piatti che borghese giudica demodé:( povera me! però è piacevole e si guarda sempre con piacere.. Per i crostini invece li faceva spesso la mia mamma quando eravamo piccole usando a volte la nostra piadina al posto del pane ('na bomba calorica ma una cosa iper goduriosa) ma penso che mi piacerebbe proprio riprovare questo piatto!
    bacini:**

    RispondiElimina
  50. Ciao Tesoro,
    io questa trasmissione non la conosco ma in compenso conosco molto bene quei crostini che a casa dei miei non mancano ad ogni cena o pranzo dove ci sia un ospite :)

    Non sapevo fossero tipici della toscana .
    Baci

    RispondiElimina
  51. Li faccio spesso e sono sempre un piatto vincente per una cena tra amici

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...