giovedì 24 marzo 2016

Penne pomodori e ravanelli


Il ravanello o rapanello o remolaccio è un ortaggio molto ricco di vitamina B e C e di ferro (e io che credevo che gli alimenti ricchi di ferro fossero solo quelli verdi!). Ha proprietà diuretiche e depurative e non contiene glutine. Si consuma generalmente crudo, ma in alcuni paesi stranieri lo si mangia anche cotto o stufato.
Kucina di Kiara ve lo propone abbinato a un primo piatto, con porri e pomodori ramati. Il tutto rigorosamente BIO.


molto ricco di vitamina B e C e di ferro. Ha proprietà diuretiche e depurative stimolando l’attività del fegato e della cistifellea, antiscorbuto, tonico respiratorio, digestivo, diuretico, sedativo nervoso, antiallergico.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/ravanello.html
Copyright © Alimentipedia.it
molto ricco di vitamina B e C e di ferro. Ha proprietà diuretiche e depurative stimolando l’attività del fegato e della cistifellea, antiscorbuto, tonico respiratorio, digestivo, diuretico, sedativo nervoso, antiallergico.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/ravanello.html
Copyright © Alimentipedia.it
Il ravanello è molto ricco di vitamina B e C e di ferro. Ha proprietà diuretiche e depurative stimolando l’attività del fegato e della cistifellea, antiscorbuto, tonico respiratorio, digestivo, diuretico, sedativo nervoso, antiallergico.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/ravanello.html
Copyright © Alimentipedia.it
Il ravanello è molto ricco di vitamina B e C e di ferro. Ha proprietà diuretiche e depurative stimolando l’attività del fegato e della cistifellea, antiscorbuto, tonico respiratorio, digestivo, diuretico, sedativo nervoso, antiallergico.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/ravanello.html
Copyright © Alimentipedia.it
Il ravanello è molto ricco di vitamina B e C e di ferro. Ha proprietà diuretiche e depurative stimolando l’attività del fegato e della cistifellea, antiscorbuto, tonico respiratorio, digestivo, diuretico, sedativo nervoso, antiallergico.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/ravanello.html
Copyright © Alimentipedia.it
Ingredienti per 2 persone:

160 g di Penne Grano Armando
100 g di pomodori ramati Bio Express
4 ravanelli Bio Express
1/2 porro Bio Express
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale
Pepe

Preparazione:
Fate scaldare l'acqua per la pasta e a bollore salare. Quindi lessare le penne.
Lavare i pomodori, inciderli a croce sulla buccia e sbollentarli in acqua bollente per una decina di secondi. Privarli della buccia e tagliarli a spicchietti.
In una padella antiaderente, scaldare l'olio e aggiungere il porro tagliato a fettine sottili. Aggiungere un poco di acqua calda e fare stufare dolcemente per circa 10'. Aggiungere i pomodori, aggiustare di sale e lasciare insaporire.
Lavare i ravanelli e tagliarli a fettine sottili.
Una volta pronta la pasta, versarla nella padella con il porro e i pomodori, mescolare (aggiungendo, se necessario, acqua di cottura della pasta), versare nei piatti decorando con le fettine di ravanello e una generosa macinata di pepe.


4 commenti:

  1. Un'idea davvero originale..non ho mai pensato ai ravanelli in pasta ma dato che mi piacciono da matti, sono certa che mi conquisterebbero anche in questa veste :-) Se non ci risentiamo ti faccio i miei più sinceri auguri di felice Pasqua <3

    RispondiElimina
  2. Grazie Vale e Consu! Auguro anche a voi una dolcissima Pasqua!!!

    RispondiElimina
  3. Buona questa pasta con ravanelli. A noi piacciono tanto, purtroppo ci tocca comprarli, ma se piacciono, non possiamo fare a meno di acquistarli. L'anno scorso mi hanno regalate un pò e ho fatto anche una vellutata.

    RispondiElimina

Stampa e PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...