Penne pomodori e ravanelli


Il ravanello o rapanello o remolaccio è un ortaggio molto ricco di vitamina B e C e di ferro (e io che credevo che gli alimenti ricchi di ferro fossero solo quelli verdi!). Ha proprietà diuretiche e depurative e non contiene glutine. Si consuma generalmente crudo, ma in alcuni paesi stranieri lo si mangia anche cotto o stufato.
Kucina di Kiara ve lo propone abbinato a un primo piatto, con porri e pomodori ramati. Il tutto rigorosamente BIO.


molto ricco di vitamina B e C e di ferro. Ha proprietà diuretiche e depurative stimolando l’attività del fegato e della cistifellea, antiscorbuto, tonico respiratorio, digestivo, diuretico, sedativo nervoso, antiallergico.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/ravanello.html
Copyright © Alimentipedia.it
molto ricco di vitamina B e C e di ferro. Ha proprietà diuretiche e depurative stimolando l’attività del fegato e della cistifellea, antiscorbuto, tonico respiratorio, digestivo, diuretico, sedativo nervoso, antiallergico.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/ravanello.html
Copyright © Alimentipedia.it
Il ravanello è molto ricco di vitamina B e C e di ferro. Ha proprietà diuretiche e depurative stimolando l’attività del fegato e della cistifellea, antiscorbuto, tonico respiratorio, digestivo, diuretico, sedativo nervoso, antiallergico.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/ravanello.html
Copyright © Alimentipedia.it
Il ravanello è molto ricco di vitamina B e C e di ferro. Ha proprietà diuretiche e depurative stimolando l’attività del fegato e della cistifellea, antiscorbuto, tonico respiratorio, digestivo, diuretico, sedativo nervoso, antiallergico.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/ravanello.html
Copyright © Alimentipedia.it
Il ravanello è molto ricco di vitamina B e C e di ferro. Ha proprietà diuretiche e depurative stimolando l’attività del fegato e della cistifellea, antiscorbuto, tonico respiratorio, digestivo, diuretico, sedativo nervoso, antiallergico.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/ravanello.html
Copyright © Alimentipedia.it
Ingredienti per 2 persone:

160 g di Penne Grano Armando
100 g di pomodori ramati Bio Express
4 ravanelli Bio Express
1/2 porro Bio Express
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale
Pepe

Preparazione:
Fate scaldare l'acqua per la pasta e a bollore salare. Quindi lessare le penne.
Lavare i pomodori, inciderli a croce sulla buccia e sbollentarli in acqua bollente per una decina di secondi. Privarli della buccia e tagliarli a spicchietti.
In una padella antiaderente, scaldare l'olio e aggiungere il porro tagliato a fettine sottili. Aggiungere un poco di acqua calda e fare stufare dolcemente per circa 10'. Aggiungere i pomodori, aggiustare di sale e lasciare insaporire.
Lavare i ravanelli e tagliarli a fettine sottili.
Una volta pronta la pasta, versarla nella padella con il porro e i pomodori, mescolare (aggiungendo, se necessario, acqua di cottura della pasta), versare nei piatti decorando con le fettine di ravanello e una generosa macinata di pepe.


4 commenti

consuelo tognetti
Un'idea davvero originale..non ho mai pensato ai ravanelli in pasta ma dato che mi piacciono da matti, sono certa che mi conquisterebbero anche in questa veste :-) Se non ci risentiamo ti faccio i miei più sinceri auguri di felice Pasqua <3
Kucina di Kiara
Grazie Vale e Consu! Auguro anche a voi una dolcissima Pasqua!!!
andreea manoliu
Buona questa pasta con ravanelli. A noi piacciono tanto, purtroppo ci tocca comprarli, ma se piacciono, non possiamo fare a meno di acquistarli. L'anno scorso mi hanno regalate un pò e ho fatto anche una vellutata.

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli