CROSTATA alla CREMA con ALBICOCCHE e MANDORLE


Eccomi di nuovo tra voi…una settimana al mare è volata senza che me ne accorgessi. Quando ho iniziato a realizzare di essere in ferie, ero già in macchina per il penoso rientro. Pazienza. Sono già stata fortunata ad essere andata via, di che mi lamento?

A San Lorenzo la vita è quella di sempre: stessa spiaggia, stesso mare. Solo la gente cambia…anno dopo anno è bello ritrovarsi e vedere i cambiamenti di ognuno: c’è chi invecchia a vista d’occhio per qualche malanno, chi ringiovanisce per qualche nuovo amore, chi arriva con la nuova fidanzata, chi senza quella vecchia…chi, come me, porta con sè la novità dell’anno, un figlio, ecc…ecc…adoro letteralmente tutto questo! Adoro conoscere nuova gente, nuovi vicini d’ombrellone. Adoro veder crescere i bimbi…quante cose succedono in un anno. Un anno sembra eterno, invece vola via come il vento, scivolandoti tra le mani…

Ed ora eccovi una dolce ricetta, una crostata sublime presa in prestito dal meraviglioso blog di Gaia: grazie tesoro per avermi fatto conoscere tanta bontà! Anche i miei colleghi ringraziano (dal momento in cui ho fatto un figurone…l’ho preparata prima della partenza, in occasione di una cena coi miei collaboratori). Per la ricetta originale vi rimando al Suo blog; io ho cambiato la versione della frolla, seguendo questa qui che vi posto anche sotto. Per il resto, crema e decorazione, è quasi tutto invariato (segno tra parentesi e in rosso le mie modifiche)

Crostata alla crema con albicocche e mandorle

Pasta frolla:
300 gr di farina 00
200 gr di burro
100 gr di zucchero di canna
3 uova intere
scorza di limone grattugiata 
sale


Crema:
400 ml di latte inteo
40 gr di farina 00
50 gr di mandorle tritate finemente (senza pellicina)
70 gr di zucchero di canna chiaro bio
1 uovo di gallina
1 tuorlo di gallina
buccia di un limone non trattato

Decorazione:
5 albicocche grandi e mature possibilmente bio
1 cucchiaio colmo di zucchero di canna chiaro bio
30 gr di mandorle rese a granella (senza pellicina) + una manciatina intere (senza pellicina)

Preparate la pasta frolla impastando la farina con lo zucchero, il burro morbido, i tuorli, un pizzico di sale e una scorza di limone grattugiata. Avvolgete la pasta nella pellicola e fatela riposare in frigo per un'ora (io l'ho preparata la sera prima). Stendete la pasta e rivestite una pirofila imburrata e infarinata. Ritagliate un disco di carta da forno e disponetelo sulla pasta, poi coprite con fagioli secchi e infornate a 175°C per 10'. Sfornate, eliminate carta e fagioli e cuocete per altri 8-10' (vedete voi in base al vostro forno). Nel frattempo porre a macerare con lo zucchero le albicocche tagliate a metà, mescolare in modo che lo zucchero si amalgami bene, molto delicatamente.
Preparare poi la crema: portare a lieve ebollizione il latte con la buccia del limone, lasciare intiepidire, togliere la buccia. In una terrina rompere le uova, aggiungere lo zucchero, mescolare con la forchetta, versare poco per volta la farina setacciata, amalgamare, colare a filo il latte, continuando a mescolare con il cucchiaio di legno.
Trasferire il latte amalgamato alle uova e tutto il resto, nel pentolino, porre su fiamma bassa, girare con un cucchiaio di legno fino a che la crema si sarà addensata, spegnere ed aggiungere le mandorle tritate, mescolare. Tostare (non troppo) i 30 gr di mandorle e sminuzzarle grossolanamente. Versare la crema nel guscio di frolla, livellar aiutadovi con una spatolina di silicone, adagiare (a testa in giù) a raggiera le albicocche macerate con lo zucchero, distribuire su tutta la superficie la granella di mandorle, completare la decorazione aggiungendo tra uno spazio e l'altro delle mandorle intere.
Trasferire in forno caldo con grill a 160° per 10-12 minuti, lasciar raffreddare prima di gustarla (Ricordo di adeguarvi al vostro forno per i tempi di cottura).

43 commenti

  1. Si presenta davvero bene la tua crostata... Complimenti! :)

    http://latavolaallegra.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Ci credo che era buona caspita! Sul discorso degli amici del mare mi trovi molto daccordo.. io ne ho un piccolo giretto e mi diverte sempre di anno in anno (e soprattutto dopo un anno) sentire le novità di ognuno:) le amicizie da mare sono così! E' il loro bello e forse anche il loro brutto..
    Ti mando un bacione Chiaretta
    a presto:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione sulle amicizie di mare...hanno il loro pro e il loro contro...ma alla fine così è! :-) Un bacione!

      Elimina
  3. Ma è bellissima e immagino anche buonissima! La proverò con le pesche, che dici sarà buona uguale? Un abbraccio, Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu! Credo che anche con le pesche riesca bene! Anzi, provala e fammi sapere! Non a tutti le albicocche piacciono, quindi le pesche potrebbero essere una valida alternativa....

      Elimina
  4. una crostata spettacolare, brava kiara!!!!

    RispondiElimina
  5. le crostate con la frutta, soprattutto nel periodo estivo, sono sempre le benvenute !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione ed io le adoroooooooooo!!!!!!!!

      Elimina
  6. Davvero bellissima prima ancora che buona!

    RispondiElimina
  7. Golosissima e bellissima la tua crostata :)

    RispondiElimina
  8. spaziale!!!!!!!!!!!! ha troppi ingredienti da slurp!!

    RispondiElimina
  9. Chiaretta bella! Che sorpresa :)) Contentissima ti sia piaciuta!!!
    Grazie a te gioia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao!!! Ed io contentissima di averla conosciuta, fatta e mangiata!!!! Da urlo, veramente! :-D Bacione!

      Elimina
  10. Il rientro per me è sempre un trauma.. :-( Va beh, prendiamola giustamente in filosofia come dici tu e gioiamo del fatto che almeno una vacanza ce la siamo potuta fare.. Da favola questa crostata, una fettina a merenda, una a cena una a colazione, una a metà mattina e una domani a pranzo me le farei molto volentieri :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno cara! Si, bisogna prenderla con filosofia se no è triste...ma con questa crostata c'è di che consolarsi, credimi! Un baciotto

      Elimina
  11. Che bellezza questa torta! leggera e mandorlina, con il sapore fruttoso delle albicocche! ci faremmo merenda più che volentieri!
    bacioni

    RispondiElimina
  12. Una goduria, buonissima!! Ed è super estiva, mi hai fatto venire voglia di partire per il mare:)
    Ciao Kiara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mare o non mare... ho visto che comunque hai visitato dei posto incantevoli! :-)

      Elimina
  13. Fantastica questa crostata Chiara! La mangio con gli occhi!

    RispondiElimina
  14. Che bella! Deve essere buonissima. E che belli i colori :D

    RispondiElimina
  15. Io invece sarò in partenza tra qualche giorno, e pure io..."stessa spiaggia, stesso mare" :-) e non vedo l'ora di incontrare le mie amiche di sempre dopo un anno di lontananza. Buon rientro! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buone vacanze allora! Riposati! Non vedo l'ora di "rileggerti"!!!

      Elimina
  16. Hai ragione, una settimana di ferie vola!!! E si, in un anno quante cose possono cambiare...ed è bello ritrovarsi!! Ciao, un bacione e complimenti per questa dolcezza!!

    RispondiElimina
  17. Bentornata e sai una cosa? E' vero, un anno vola, figurati le vacanze, succede sempre così e il rientro è sempre un po' difficile. Almeno ti sei svagata, noi dobbiamo ancora partire, siamo allo stremo!
    Ottima crostata, voglio provare la tua ricetta della frolla, noi usiamo meno burro, inoltre ci attira l'idea di usare zucchero di canna, vogliamo sperimentare la consistenza della frolla che a giudicare dalla foto è impeccabile! Golosissima con crema e albicocche.
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  18. Ciao! ti rispondo sotto questa magnifica torta! grazie di essere passata da me, sei davvero gentile!!! il tuo blog mi piace moltissimo e mi aggiungo ai tuoi lettoi...a presto ;)

    RispondiElimina
  19. Ciao Kiara grazie per la tua visita io ti conoscevo già ogni tanto sono passata mi sono aggiunta ai tuoi lettori così non ti perdo!!!
    il blog è molto bello, belle ricette!
    baci a presto!!!

    RispondiElimina
  20. Ciao Kiara, bentornata anche a te ;)
    Questa crostata mette voglia di addentarla, anche io amo lo zucchero di canna nelle frolle, dona quella croccantezza piacevole sotto i denti!

    buon we

    loredana

    RispondiElimina
  21. Ma che meravigliaaaa! E' fantastica e complimenti per il blog! A presto!

    RispondiElimina
  22. Ciao Kiara..buonissima la tua crostata...quanto mi piacciono le albicocche!!!baci

    RispondiElimina
  23. Mamma mia quant'è bella e golosa!!! :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  24. Mamma mia che meraviglia! Adoro le albicocche e su questa crostata ci stanno benissimo. E pensare che da bambina non le capivO le crostate di frutta, ora che ho 33 anni le adoro!
    Bravissima!
    Cristina

    RispondiElimina
  25. Ciao kiara, che gaffe! sono venuta qui da te per scriverti che la brioche la devi assolutamente provare e intanto mi sono resa conto che non mi ero neanche unita ai tuoi lettori! Perdono!:-)bacini

    RispondiElimina
  26. Sarebbe un sogno svegliarsi domani e poter fare colazione con una fetta di questa torta...che voglia! Complimenti!

    RispondiElimina
  27. This is my first time pay a quick visit at here and i am truly impressed to read everthing at single place.



    my web blog - great point

    RispondiElimina

Ti ricordo che se commenti con l'account Google+ o Blogger acconsenti a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.