SUPERPOLPETTE


Oggi ha avuto inizio la 69a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia... ho visto solo qualche immagine fugace al tg delle 13… ma ho visto bene o uno dei giurati è Bob Sinclar??? Non voglio fare la figura di quella dalle vedute ristrette, ma mi dite che c’entra un dj (di fama mondiale, siamo d'accordo) con la mostra cinematografica? E Fiammetta Cicogna che svolazzava leggiadra sul red carpet??? Mah, sarà che i tempi sono cambiati… chi lo sa…io rimango ancora fedele alla cara, vecchia commedia all'italiana, si ma... quella di una volta, dove si mangia e si beve quasi sempre. Del resto, come dargli torto…la cucina e la famiglia riunita attorno alla tavola sono elementi tipici della nostra cultura e delle nostre abitudini. Leggevo su di una rivista che a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta, registi famosi come De Sica, Comencini, Monicelli (e altri di cui ora non ricordo il nome), usavano il cibo per stabilire la differenza tra ricchi e poveri, oppure, attorno alla tavola, in pranzi o cene, facevano svolgere le scene chiave decisive dei loro capolavori. E allora ecco queste mitiche superpolpette, in onore del film di Comencini “A cavallo della tigre”, dove il piatto trova rimedio ad una situazione imbarazzante. Il marito, appena evaso dal carcere, scopre che la moglie si è rifatta una vita e tenta di ucciderla. Ma poi, di fronte ad un piatto di irresistibili polpette, la sua ira si placa.

Ingredienti per 6 persone:


300 g di polpa di manzo tritata  
300 g di polpa di vitello tritata  
170 g di latte  
100 g di pane  
50 g di grana grattugiato  
vino bianco secco  
brodo di carne (da usare solo se il fondo di cottura asciuga troppo)  
prezzemolo  
aglio   
burro
olio extra vergine di oliva
sale
pepe


Spezzettate il pane e bagnatelo con il latte che dovrà assorirlo tutto quanto. Tritate finemente un bel mazzetto di prezzemolo. Mescolate le carni macinate, aggiungete il pane, il prezzemolo, il grana, il pepe, il sale e lavorate bene il tutto. Formate delle polpette (dovranno uscirne circa 18-20). Scaldate in una padella antiaderente una noce di burro e due cucchiai di olio extra vergine di oliva con uno spicchio d’aglio schiacciato. Mettete il padella le polpette smuovendole delicatamente e girandole velocemente (lasciandole ferme tenderanno ad appiattirsi). Quando le polpette saranno belle rosolate da tutte le parti, bagnatele con mezzo bicchiere di vino bianco, lasciatelo sfumare, coprite e cuocete per circa 7-8’ a fuoco vivo. Eliminate l’aglio e servite le polpette con il loro fondo di cottura.

La ricetta ha preso ispirazione da La Cucina Italiana

28 commenti

pannifricius delicius
alle polpette .... mai dire di noi!!! io le trovo irresistibili :-)
patatina
io voglio tornare a scuolaaa! voglio comprarmi i quadernoniii le penneee colorateee! me la dai una polpettina? :P
Francesca
Mhhhh incantevoli queste polpette Chiara!!
Cucina di Barbara
ahahhaha conosco a memoria decine di filma di quel periodo! a volte mi sembra di parlare con le battute dei film di monica vitti! Ciao SuperPolpetta!
la cucina della Pallina
buone queste polpette, non le avevo mai cotte in padella con poco olio e burro, devo provare vanno bene anche ocn i bimbi!
Fabiola
è supergolosaassaissimo!!!!!!!!!!!
baci ;)
Ely
Qui di bambini che hanno voglia di rientrare non ne vedo ma non importa :-)
Invece di sbaferebbero tutte le polpette!!!! Baciii
Sale in zucca
Alle polpette tu resistere non puoi, devi devi devi...pappartele tutte!
Ho storpiato un jingle di una vecchia pubblicità ma era per rendere l'idea, sono deliziose!!!
Paola
Mmm!! Ce n'è qualcuna per me? Buone ! Un abbraccio
coccoecannella
mm...super buone aggiungerei!!
Buona notte!
Elisa
manu
Sembrano deliziose...
Un abbraccio
Cinzia
Sono delle polpette irresistibili come quelle del film!!!
i pasticci di caty
BUONISSIME ED IRRESISTIBILI:-) NE VORREI UNA DECINA PROPRIO ORA:-) HIHIHI SONO UNA GOLOSA INCREDIBILE:-)
Zonzo Lando
Ma che bello pensare all'analogia con il film!! Che buone queste polpette, già mi piacciono tutte ma queste... ahh me le mangerei tutte!!!
l'albero della carambola
Polpette irresistibili...mi ci tufferei in quel piatto...Bravissima (e la tua bimba è uno spettacolo!!!)
simo
Manuela e Silvia
E come di re di no alle polpette...semplici e gustose, sempre apprezzate soprattutto se ben cotte e dorate in padella!
baci baci
Valentina
Adoro le polpette e queste qui sono così invitanti! :D Complimenti, sei stata proprio brava! Un bacio :-*
il cucchiaio magico
superPolpette, superBlog, superKiara, insomma qui si va alla grande!. baci e buon we.
Nicoletta
Ma queste sono veramente super polpette!!!!!! Super buonissimissime!!!! ciao super Chiara!!!!!
Alida
sembrano veramente succose e tenere. Ottime polpettine.
Sale in zucca
kiara son favoloseeeee
Le ho fatte stasera e son piaciute anche al piccolo Marco, se le è divorate!!!
Non avevo prezzemolo, ho messo il basilico, una goduria bravissima!!!
Profumi di Pasticci
bellissima idea, i miei bimbi ne andranno pazzi
grazie
buona domenica


http://profumidipasticci.blogspot.it/
Erica
chiara le tue polpette mettono davvero tanta gola ^_^ un abbraccio
Valeria
le tue superpolpette placherebbero anche me! deliziose
Patty
Qualsiasi cosa trasformata in polpetta è per me irresistibile! Un abbraccione, Pat
Silvia Macedonio
Oddio le polpetteeeee!!
Quanto tempo è che non le faccio!!
B U O N I S S I M E !

Instagram

Instagram

Disclaimer

L'autore di questo blog non utilizza cookie di profilazione, nè risponde di quelli eventualmente installati da terze parti ai quali non ha accesso. Ai sensi del punto 2 del provvedimento del Garante della privacy "Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie" - 8 maggio 2014 [3118884] Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.


Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Tutti i diritti relativi a fotografie e immagini presenti su questo blog, sono di mia esclusiva proprietà (Chiara Rozza) e non è autorizzato l'utilizzo di alcuna foto in siti o in spazi non espressamente autorizzati da me.





>

Login | Privacy & cookie policy | Graphic design Sara Bardelli